Home » banconota da 1000 lire – Quanto valgono oggi 1000 lire con Marco Polo?

banconota da 1000 lire – Quanto valgono oggi 1000 lire con Marco Polo?

Il patrimonio storico e culturale italiano ed europeo è ricco di figure di spicco che hanno influenzato profondamente sfere quali cultura, tecnologia e arte. Tra questi, Marco Polo spicca per l’impatto avuto sul collegamento tra Occidente e Oriente. Considerato uno dei primi europei a stabilirsi nell’Estremo Oriente, Marco Polo ha trasmesso una preziosa conoscenza di quelle terre attraverso i suoi dettagliati resoconti. Il suo nome è divenuto così emblematico da essere scelto per impreziosire la banconota da 1000 lire italiana.

Questo particolare taglio monetario ha acquisito un fascino collezionistico, soprattutto da quando la lira è stata sostituita dall’euro, causando un incremento notevole di appassionati alla ricerca delle più rare edizioni di queste banconote.

Il valore odierno delle 1000 lire con Marco Polo

Collector's value of 1000 Lire with Marco Polo

Valore collezionistico delle 1000 lire raffiguranti Marco Polo in diverse condizioni di conservazione.

Nel corso del suo storico viaggio ventennale, Marco Polo si immerse completamente nelle culture orientali, guadagnando il rispetto e l’amicizia del Khan della dinastia mongola. Il suo legame profondo con l’Oriente è celebrato anche attraverso la sua effigie sulla banconota da 1000 lire, emessa negli anni ’80 e ’90 e poi ritirata nel 1995 per essere sostituita da quella raffigurante Maria Montessori.

Protagonista indiscusso di questo storico taglio di banconota, Marco Polo è ritratto con una folta barba ed è affiancato dall’elegante raffigurazione del Palazzo Ducale di Venezia, entrambi rappresentati con meticoloso dettaglio.

Nonostante la massiccia distribuzione, circa un milione di pezzi, questa banconota è fortemente ricercata da collezionisti di monete pre-euro. Ma quali sono i criteri che ne determinano il valore attuale? Innanzitutto, le condizioni di conservazione: un esemplare in “Fior di Stampa” può facilmente superare la quotazione base, con prezzi che vanno dai 30 ai 70 euro per la prima serie, identificabile attraverso una letteratura “A” seguita da due “A” sul numero di serie. Per i pezzi più rari, contrassegnati dall’iniziale “X”, il valore può arrivare fino a 150-220 euro, in particolar modo per i seriati XA, XB, XC e XD. Lieve usura può ridurre il prezzo fino alla metà.

banconota da 1000 lire_fanpuglia.com

Fonte: Fanpuglia.com

L’articolo qui proposto è stato rivisto per migliorarne la leggibilità e l’ottimizzazione SEO. Sono state definite le meta descriptions e le parole chiave (per es., “banconota da 1000 lire”, “Marco Polo”, “valore collezionistico”). Le immagini sono state etichettate in modo accurato con testi alternativi pertinenti, e sono state inserite le didascalie per migliorare l’usabilità e il posizionamento nei motori di ricerca. La struttura H1 e H2 adeguata migliora l’indicizzazione e la facilità di lettura.