Cosa succede se ingoi una gomma da masticare: le conseguenze

C’è una vecchia storia che gira da un bel po’, quella che dice che se ingoi una gomma da masticare, rimarrà nel tuo stomaco per anni. Ma è solo un vecchio mito, niente di vero! In realtà, è solo un modo per far stare attenti i bambini a non masticare gomma in modo eccessivo. Ma vediamo subito cosa succede se ingoi un chewing-gum.

Cosa contiene una gomma da masticare?

Parliamo un po’ di cosa c’è dentro una gomma da masticare: ci sono ingredienti come gomma base, dolcificanti, oli vegetali e altri additivi. Questi non si sciolgono nel corpo come il cibo normale, ma non è che la gomma rimane lì in pancia per anni, come invece dicono spesso alcune persone. Di solito, passa attraverso il sistema digestivo e viene eliminata in pochi giorni.

Però, attenzione! Se uno mangiasse tante gomme da masticare troppo spesso, potrebbe avere dei problemi. Se la gomma si accumulasse, potrebbe causare dei blocchi nell’intestino o attaccarsi alle pareti dello stomaco. In casi così, a volte è necessario un intervento chirurgico per toglierla. Ma questi casi sono rari e di solito succedono entro due o tre giorni, non dopo i famosi sette anni che si sentono dire. Quindi, niente paura, ma meglio non esagerare con i chewing-gum!

Cosa succede se ingoio un chewing-gum

Quando siamo piccoli, è facile immaginare che l’interno del nostro corpo sia ricoperto di gomme da masticare attaccate. Questo mito urbano, ripetuto anche ai bambini per dissuaderli dal masticare o ingoiare le gomme, ci fa pensare che queste sostanze aderiscano come colla all’interno del nostro corpo, ma non è così.

In realtà, gli ingredienti delle gomme da masticare, come edulcoranti, gomma base e aromi, sono in parte digeribili. Quelli che non possono essere digeriti passano attraverso il sistema digestivo e vengono espulsi normalmente. Ingerire occasionalmente una gomma da masticare non è pericoloso, ma farlo regolarmente può portare a problemi seri. L’accumulo di gomma nel tratto digestivo può rallentare l’espulsione e causare ostruzioni o altri problemi seri allo stomaco che possono necessitare di un intervento chirurgico.