Fiori e piante di Novembre: ecco le più belle da avere in casa

Novembre è il mese che “evidenzia” la tipica forma applicativa del periodo autunnale, che porta oltre ai tradizionali cambi di stagione e quindi di abitudine, anche una diversità dal punto di vista della disponibilità di fiori e piante, che oltre ad essere assolutamente rilevanti per l’approvvigionamento, riguardano anche il giardinaggio e le varietà che è possibile mantnere in casa o in generale in un contesto urbano. Novembre però nonostante sia lontano dalla “bella stagione” offre comunque piante e fiori di grande appagamento estetico, essendo disparate le tipologie definibili “belle” senza molti dubbi.

Ricercare una forma totale di catalogazione di tutte le piante e fiori che sono solite svilupparsi “meglio” nel mese in questione è difficile e probabilmente sarebbe anche incompleto.

Però sviluppa una forma di piante e fiori da consigliare è comunque possibile, evidenziando quanto il periodo autunnale possa essere effettivamente florido.

Fiori e piante di Novembre: ecco le più belle da avere in casa

Si tratta quasi sempre di specie che sono comunque adattate a sopravvivere ai climi rigidi ed in generale in grado di fronteggiare anche l’inverno oramai in procinto di manifestarsi in tutto e per tutto. Chi è poco “ferrato” dell’ambito botanico può considerare novembre poco interessante ma non è così.

Ad esempio uno dei fiori più resistenti del periodo di fine anno solare è l’Amamelide, nella sua forma più conosciuta, ossia una la tipologia “pallida” che ha fiori molto particolari tendenti al giallo, dalle strutture di petali filiformi. E’ costituita da un arbusto che fiorisce proprio in corrispondenza della fine dell’autunno e può essere cresciuta anche in vaso.

Pianta ancora più diffusa e resistente anche ai freddi pungenti è sicuramente la diversificata variante dei crisantemi, che durante il periodo autunnale ed invernale fioriscono e sono maggiormente attivi. Sono molto riconoscibili con i loro petali conditi dai colori caldi.

Rilevante anche la variante di camelia invernale, condita da fiori piuttosto grandi e larghi, spesso dai colori delicati dal rosa al lilla, che sono anche resistenti al freddo ed alla neve, è una pianta che si sviluppa anche a livello “selvatico”, ma può essere tranquillamente coltivata in vaso o in giardino.

La pianta conosciuta come Cornus Alba è una sempreverde, dalle foglie bicolori, che però proprio durante l’inverno hanno la tendenza a cambiare colore, guadagnando in aspetto estetico. Ne esistono in decine di sotto categorie dai colori diversi, quasi tutte costituite e riconoscibili dai rami sottili e rossi.