Prezzo Bitcoin 2024: pazzesco, ecco il dato

Negli ultimi mesi è decisamente ritornato in auge il contesto delle criptovalute, che si apprestano a vivere una seconda parte della loro diffusione, dopo gli esordi fatti soprattutto di alti e bassi, con Bitcoin in testa, che continua ad essere sotto molti punti di vista la valuta di riferimento assoluto per considerare l’intero contesto crypto. Il prezzo di Bitcoin in questa fase finale del 2023 è ritornato ad aumentare in modo per alcuni non così imprevedibile, ma quale sarà, secondo le previsioni l’ammontare nei confronti del 2024?

Le previsioni e le proiezioni in vista del prossimo anno sono piuttosto difficili da considerare in senso assoluto, ma le varie tendenze che hanno portato ad un aumento del prezzo attuale potranno  assolutamente essere presi in considerazione.

Quanto “costerà” Bitcoin nel 2024? Vediamo prima di tutto cosa è accaduto negli ultimi mesi del 2023 in modo da comprendere le basi del nuovo interesse.

Prezzo Bitcoin 2024: pazzesco, ecco il dato

prezzo bitcoin 2024

Bitcoin da valuta “impazzita” nel valore,  molto condizionabile nella prima parte della propria diffusione, è divenuta una risorsa mediamente comprensibile nel suo funzionamento, questo ha portato il tradizionale sali e scendi nel valore ad essere meno marcato, ma comunque presente.

Essendo una valuta completamente digitale e decentralizzata è impossibile operare direttamente sul valore come si può invece fare col denaro vero e proprio, per questo motivo molte nazioni hanno regolamentato e continuano a farlo con enorme regolarità il contesto effettivo delle criptovalute che sono oggi inquadrate come bene da investimento, perlopiù.

Dopo aver più volte visto il proprio valore scendere sotto i 15 mila dollari per singolo BTC (che costituisce, com’è noto il token della valuta, ossia la risorsa che viene effettivamente ricavata dal mining e poi scambiata sui vari siti di trading), negli ultimi mesi del 2023 il valore è aumentato di oltre il 150 % ed è attualmente intorno ai 32 mila dollari, valori che non venivano espressi da oramai tempi passati relativamente remoti. Dopo il “picco” di quasi 70 mila dollari di qualche anno fa, sono nel frattempo nate partnership tra le società finanziarie e nuove metodologie per rendere l’intero sistema più efficiente ed eco friendly, condizione che unito ad un generale profilo condizionante importante negli investitori medi, potrebbe non arrestarsi nel corso dei mesi.

Secondo vari portali di criptovalute già dall’inizio del 2024 il valore di Bitcoin potrà superare i 45 mila dollari se le condizioni finanziarie dei principali paesi che ne fanno uso non cambieranno, con delle potenziali previsioni ottimistiche in futuro.