Test del QI difficile: sai risolvere la sfida dei fiammiferi?

Il concetto di Quoziente Intellettivo riguarda indubbiamente una ricca percentuale di persone che sia per una forma di utilità effettiva ma anche radicata nell’immaginario comune per testare le proprie capacità intellettive, trattandosi di un valore relativamente generico attualizzato e teorizzato nel corso del 20° secolo. Spesso oramai non viene considerato un fattore attendibile per dimostrare le capacità intellettive, ad esempio dal punto di vista didattico, essendo l’intelligenza spesso radicata in più ambiti effettivi. Eppure i test di QI in particolari quelli di natura difficile risultano essere spesso utilizzati soprattutto per verificare lo stato di “allenamento” della mente.

Un esempio comune nella sua forma è quello dei fiammiferi, che fa ricorso alla logica ma anche alla capacità matematica della nostra psiche, come da figura.

Sai risolvere il seguente test dei fiammiferi, una forma molto diffusa e comune di questa tipologia di “prova per la mente”? La soluzione non è così complessa ma trovarla non è cosa da tutti.

Test del QI difficile: sai risolvere la sfida dei fiammiferi?

Test del QI difficile

Si tratta fondamentalmente di un test basato sulla logica, in quanto bisogna comprendere come muovere due soli fiammiferi, come presente in figura, utilizzando le proprie capacità effettivamente  mentali come lo spirito di osservazione. L’immagine reca un’operazione matematica dal risultato sbagliato.

Test del QI difficile

Lo scopo è eliminare due fiammiferi, e solo due in modo da ottenere invece il risultato giusto. Anche questo è un vero e proprio test di intelligenza che può portare anche alcuni minuti per essere risolto, condizione che viene considerata un  vero e proprio di tempo di “allenamento”.

Ma come rimuovere i due fiammiferi in figura, ovviamente a scelta, così da ottenere il risultato giusto?

La soluzione non è così difficile, ma bisogna “arrivarci”.

 

E’ sufficiente rimuovere un fiammifero, in alto a destra dal “9” per farlo diventare un “3”  e di fare lo stesso sull’8 così da farlo diventare  6. In questo modo si ottiene, chiaramente un risultato matematico giusto, ossia 3 + 3 = 6.