Come pulire il vetro della doccia con la buccia di banana: ecco il metodo

Il bagno è senza molti dubbi una delle “zone principali” in cui lo sporco rappresenta la normalità, il che rende l’igiene di questa specifica stanza una “cosa a se” anche nell’ambito effettivo dei prodotti da utilizzare. Oltre all’indispensabile WC anche la doccia assolve un ruolo fondamentale, e moltissime case si sono convertite all’utilizzo effettivo del tradizionale box doccia dotato di vetro, che rappresenta la soluzione più pratica sotto molti punti di vista. Anche le docce moderne però h anno il problema della pulizia, ed in particolare il vetro, essendo a contatto costante con saponi vari oltre a grandi quantitativi d’acqua diventa difficile e noioso da pulire accuratamente, ma diversi elementi hanno fatto notare una certa tendenza di utilizzo della buccia di banana per ottenere risultati in fase di pulizia molto rilevanti.

E’ effettivamente vero? La buccia di banana può essere utilizzata per pulire il vetro della doccia?

Ecco la verità.

Come pulire il vetro della doccia con la buccia di banana: ecco il metodo

bucce di banana vetro doccia

L’idea di utilizzare un alimento per la pulizia di vari “settori” della propria abitazione non è assolutamente qualcosa di nuovo, in tempi passati il riciclo di cibo avanzato è stato utilizzato parecchio per scopi molto specifici e quasi sempre anche con un senso di pratico effettivo.

Molti dei rimedi della nonna fanno ricorso proprio a cibi, e la buccia di banana è un metodo che è stato rispolverato di recente anche grazie all’aiuto dei social media. Ma a cosa serve utilizzare questo elemento sui vetri della doccia?

La parte interna della buccia di banana è solitamente quella considerata come scivolosa, in quanto impiegata anche nelle tradizionali gag di stampo slapstick, ma è anche munita di elementi in grado di rimuovere il grasso e gli aloni, ed in misura minore anche elementi minerali come il calcare, che si trova anche nell’acqua della doccia.

Utilizzare una buccia di banana a cadenza regolare, ad esempio una volta a settimana sulle pareti interne ed esterne in vetro della doccia permette di lucidare con molta efficienza l’intera superficie e permetterà nel corso degli utilizzi di rimuovere quella  antiestetica patina che tende a formarsi dopo vari utilizzi della doccia in pochi giorni.

Sarà sufficiente agire di olio di gomito prima del lavaggio tradizionale con prodotti specifici, utilizzando la parte esterna della buccia di banana buccia e poi risciacquare con abbondante acqua tiepida ed utilizzando un comune panno in microfibra per ottenere risultati brillanti.