Home » Cardoncelli gratinati, sapore classico delle Murge

Cardoncelli gratinati, sapore classico delle Murge

Piatto tipico delle Murge, i funghi cardoncelli gratinati sono una ricetta decisamente saporita, dal gusto intenso e che piace in genere a tutti. I cardoncelli sono carnosi e le ricette che prevedono il loro utilizzo in Puglia, soprattutto nell’entroterra, sono davvero numerose. Oltre ad avere un gusto particolare, i cardoncelli hanno anche determinate proprietà dietetiche che rendono questo alimento un valido alleato anche per chi deve iniziare una dieta.

Consumato fresco la sua percentuale di acqua può arrivare anche al 90%, con invece una percentuale di grassi inferiore all’1%; al suo interno presenta tutti gli amminoacidi principali e una ampia varietà di vitamine. Il cardoncello è quindi indicato per chiunque voglia mantenersi in forma ed è anche facile da reperire soprattutto nei periodi invernali (da autunno a primavera, per essere precisi) e consumarli freschi per gustare in pieno il loro aroma inconfondibile. Per una perfetta preparazione delle ricette con cardoncelli si raccomanda sempre di lavarli con cura per togliere ogni traccia di terra. Oggi concentriamo la nostra attenzione su come preparare i cardoncelli gratinati, una ricetta che esalta il sapore particolare di questo cibo pugliese.

Ingredienti per funghi cardoncelli gratinati

  • 1 kg funghi cardoncelli
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q. b.
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • prezzemolo q. b.
  • pangrattato q. b.

Preparazione per funghi cardoncelli gratinati

Togliere la parte fungo con un coltello e pulire accuratamente sotto l’acqua eliminando la terra. Asciugare con uno strofinaccio pulito e mettere i cardoncelli in una teglia con un filo d’olio con il gambo rivolto verso l’alto. Preparare in una ciotola un po’ di prezzemolo finemente tritato, 2 spicchi d’aglio tritati, sale e pepe quanto basta e amalgamare bene, poi cospargere il composto sui funghi, con il pangrattato e un filo d’olio extra vergine d’oliva. Portare il forno a 200°C e infornare i funghi per circa 20 minuti, facendoli dorare per bene. Servire mentre sono ancora caldi.