Home » Cotoletta di finocchi, ricetta leggera ma gustosa

Cotoletta di finocchi, ricetta leggera ma gustosa

La cotoletta di finocchi è una ricetta pugliese molto antica e ancora oggi un secondo particolare e di gusto. Si tratta di una variante più sana e leggera del piatto tradizionale con la cotoletta, fatto però con la carne, mentre in questo caso a far da padroni sono i finocchi. In questa ricetta il gusto delicato del finocchio fresco viene esaltato da una panatura d’uovo, formaggio e pangrattato che lo rende infatti molto simile ad una cotoletta di carne.

La ricetta è realizzabile anche grazie alla cottura al forno, che ne consente una perfetta doratura ed evita lo sfaldamento del finocchio. Gustosa e povera di grassi, la cotoletta di finocchi contiene gli ingredienti caratteristici della terra pugliese dove le verdure fresche fanno parte della cultura culinaria e manifestano tutte le tipicità del territorio.

Ingredienti per cotoletta di finocchi

  • 3 finocchi
  • 3 uova
  • 12 fette provola
  • Pangrattato q. b.
  • Parmigiano reggiano grattugiato q. b.
  • Sale q. b.

Preparazione per cotoletta di finocchi

Iniziare a preparare la cotoletta di finocchi tagliando i finocchi a fette di circa 6 millimetri. Per tagliarli utilizzare un coltello e fare attenzione a non togliere la parte bassa della verdura che consentirà alle foglie di stare attaccate. Cuocere i finocchi in acqua bollente per 10 minuti, poi scolare e metterli da parte. Sopra ogni fetta di finocchio poggiare una fetta di provola e adagiare il tutto nelle uova sbattute, poi ricoprire con parmigiano reggiano grattugiato e pangrattato mescolato.

Effettuare la panatura per due volte così da farla completa e uniforme. Una volta fatta la panatura adagiare i finocchi su una teglia ricoperta da carta forno e cuocere a 220° C per 20, 25 minuti. A metà cottura girarli dall’altro lato per farli dorare. Servire le cotolette di finocchi non appena avranno raggiunto un colore dorato e accompagnare il piatto con pomodori e verdure varie, a seconda delle preferenze.