Home » Fasano, piazza Ciaia chiusa alla circolazione, diventa pedonale

Fasano, piazza Ciaia chiusa alla circolazione, diventa pedonale

Sono in corso cambiamenti nel centro di Fasano in questo nuovo anno e ne è un esempio la chiusura di Piazza Chiaia. La piazza, infatti, diventa pedonale ed è quindi chiusa alla circolazione per portare a termine l’opera di modernizzazione abbellimento che la renderanno più bella e più fruibile dai suoi cittadini.

Il tratto di strada diventa quindi a tutti gli effetti pedonale: la chiusura di Piazza Chiaia è stata inevitabile, anche perché, nella vicina via San Francesco sono iniziate una serie di operazioni che ne cambieranno l’assetto urbano. La via San Francesco è una delle arterie principali dove si faranno i nuovi adattamenti che presto daranno una visione diversa di questa area. La nuova presenza di arredi urbani è stata molto apprezzata dai cittadini e non è passata inosservata la sistemazione di sei panchine e cinque fioriere che decorano uno spazio prima scialbo e vuoto e che adesso appare suggestivo.

Nuovi arredi urbani nell’area di Piazza Chiaia

Il rinnovo dell’arredo urbano nell’area della Piazza Chiaia è un segno positivo dell’interesse che ha l’amministrazione verso il decoro della cittadina. A fare da ornamento alla bianca area del centro di Fasano giunge anche il granito. Sono attesi con grande ansia anche le piante ornamentali, al momento non previste, ma probabilmente in futuro saranno collocate per rendere questa area ancora più bella. Un’altra novità è anche l’inversione del senso di marcia per la strada di via San Nicola.

Si tratta però di un esperimento e non è definitivo, ma se questa decisione renderà più agevole il traffico e renderà meno caotica la circolazione anche per chi passeggia a piedi allora sicuramente sarà mantenuta nel tempo. Gli ammodernamenti nella città di Fasano sono solo l’inizio di una serie di interventi di rimodernamento che serviranno a rendere il comune più vicino ai cittadini, dove vivere con piacere e non perché si è nati in questo posto.