Home » Al via il progetto Innovacity a Barletta, coinvolti i giovani delle scuole superiori

Al via il progetto Innovacity a Barletta, coinvolti i giovani delle scuole superiori

Al via il “Progetto Innovacity” a Barletta, un progetto che prevede la premiazione della migliori idee realizzate nel nome della cultura e del progresso. Il progetto coinvolge i giovani delle scuole superiori della città ed ha l’obiettivo di sviluppare nuove iniziative basate sui principi di educazione alla lettura, teatrale e artistica, musicale, alimentare, ambientale, sportiva, turistica.

Altri obiettivi del progetto innovacity sono anche la legalità, l’introduzione di nuove tecnologie e metodologie didattiche, la lotta alla dispersione scolastica, l’inclusione sociale, marketing territoriale, intercultura, sviluppo della conoscenza di materie scientifiche, rigenerazione urbana. Al progetto, come già detto, prenderanno parte anche i giovani di tutte le scuole secondarie superiori di Barletta e con loro anche il corpo didattico e i genitori.

Ognuno dovrà concentrarsi solo su uno di questi punti. Al progetto si potrà partecipare anche da soli o coinvolgendo organizzazioni, enti locali, imprese, università e altre realtà presenti.

Progetto Innovacity, premio finale di 20mila euro

Il Progetto Innovacity prevede un premio finale di 20mila euro che sarà suddiviso tra i primi cinque classificati in base ad uno schema che prevede 6mila euro per il primo classificato e 2250 euro per il quinto.

I giudizi saranno dati seguendo dei criteri ben precisi: in pratica, sarà valutata la capacità di centrare l’obiettivo del progetto, la sua durata, il riscontro con le aree tematiche, il numero di beneficiari del progetto, la qualità e innovazione dell’iniziativa e altri fattori che riguardano le spese in programma, il legame con altre programmazioni, la capacità di comunicazione del progetto.

La proposta, quindi, deve essere un insieme di tutti questi elementi e deve anche comprendere le minime spese che può prevedere. Il progetto rappresenta una grande opportunità per i ragazzi di Barletta ed un investimento da parte dell’amministrazione comunale nei confronti dei giovani e mostra ancora una volta come la città abbia tra i suoi principi fondamentali quello dell’innovazione.