Home » Bari – Mosca: Aperta la nuova tratta aerea che collega Puglia e Russia

Bari – Mosca: Aperta la nuova tratta aerea che collega Puglia e Russia

Dal 24 giugno 2018 sarà aperta la nuova tratta Bari – Mosca, che collegherà le due città grazie ai voli della compagnia Siberia Airlines.

Finalmente sarà possibile raggiungere la Russia, e in particolare la città di Mosca, da Bari. Questo dal prossimo 24 giugno 2018, quando il vettore russo S7 Airlines opererà un nuovo volo di linea. La tratta tra il capoluogo pugliese e la città di Putin sarà aperta ogni domenica con un aeromobile B737 – 800 in configurazione business ed economy.

La notizia del nuovo collegamento aereo tra Bari e Mosca ha entusiasmato i cittadini, molti dei quali hanno già acquistato i biglietti per raggiungere la capitale russa in estate. È già possibile, infatti, l’acquisto dei biglietti sul sito ufficiale del vettore.

“Abbiamo avuto conferma ieri della notizia – ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – che è arrivata a coronamento di un lavoro di squadra. La compagnia era disponibile già da tempo, ma solo da poco siamo riusciti a risolvere gli ultimi dettagli tecnici e la chiusura dell’operazione è stata fatta con particolare maestria dal management di Aeroporti di Puglia. Con Pugliapromozione presenteremo al pubblico russo la nostra destinazione nel Mediterraneo: senza questo mezzo sarebbe stato un po’ velleitario continuare, perché un volo è un legame da coltivare e alla gente russa noi dobbiamo qualcosa. Ora abbiamo un’occasione imperdibile che dobbiamo giocarci, ma un volo sta in piedi solo se c’è un traffico sostenibile che dovremo promuovere”.

Il collegamento tra Bari e Mosca è senza dubbio strategico, in quanto è finalizzato ad attrarre nuovi turisti e nuovi investimenti in Puglia. Considerata l’importanza che sempre più ricopre lo Stato Russo per quanto concerne il turismo in territorio italiano, è necessario un collegamento rapido tra i due Paesi, che farà vedere presto i suoi frutti.

La Siberia Airlines (S7) che si occupa della nuova tratta è la principale compagnia russa e attualmente la seconda a livello internazionale dopo Aeroflot. Il Boeing 737, con il quale si volerà, è composto da 168 posti e permetterà di raggiungere l’hub di Mosca Domodedovo in circa quattro ore.