Home » Sassanelli, come preparare i dolci tradizionali pugliesi a Natale

Sassanelli, come preparare i dolci tradizionali pugliesi a Natale

In questo periodo di Natale, cuciniamo i Sassanelli, deliziosi dolcetti tipici pugliesi da gustare assieme a tutta la famiglia. Ecco la ricetta!

I Sassannelli (anche chiamati sosomelli o susemidde) sono dei dolci tipici pugliesi ricchi di ingredienti saporiti e speziati. Si tratta di una delle pietanze più gradite dalle famiglie della Puglia, che ogni anno la preparano per festività come la Pasqua o il Natale.

Proprio in questo periodo di Natale, vi proponiamo la ricetta tradizionale di questi Sassanelli, dei dolcetti a base di vincotto, ricchi anche di frutta secca come le mandorle tostate, di pezzettini di cioccolato e di spezie come la cannella.

In generale, i Sassanelli vengono preparati in modi vari e differenti a seconda della zona della puglia e naturalmente delle preferenze delle famiglie che li preparano. Alcuni, ad esempio, aggiungono i chiodi di garofano, altri li ricoprono di glassa (questa variante prende il nome particolare di “mostacciolo“), altri ancora, oltre alle mandorle o al loro posto, aggiungono fichi, noci, nocciole, oppure frutta fresca come pezzetti di arancia o mandarino oppure la loro semplice scorza.

Insomma, chiunque desideri appassionarsi alla preparazione dei Sassanelli può davvero sbizzarrirsi! Noi oggi vi proponiamo una ricetta classica, una sorta di base dalla quale potete partire per poi aggiungere gli ingredienti che più preferite.

Ingredienti:

  • 1 chilo di farina
  • 300 millilitri di vincotto
  • 200 grammi di mandorle
  • 300 grammi di zucchero
  • 150 millilitri di olio extra vergine d’oliva
  • 50 grammi di cacao
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 cucchiaino di cannella

Procedimento:

  1. La prima cosa da fare è tostare le mandorle, infornandole a 150 gradi per un quarto d’ora circa. Una volta tostate, tirarle fuori dal forno e lasciarle riposare. Quindi spezzettarle con un coltello o con un frullatore.
  2. Quando la pasta è quasi pronta perché morbida e facile da modellare, si possono aggiungere fragranze, aromi e spezie come le scorze della frutta, i chiodi di garofano o la cannella.
  3. Soddisfatti dell’impasto, bisogna creare delle piccole palline leggermente allungate, di forma quasi ovale.
  4. Preriscaldare il forno a 200 gradi e inserire le palline, poste in precedenza su una teglia coperta dalla carta da forno. Lasciare cuocere i Sassanelli per 15 minuti circa, quindi servirli ancora caldi o a temperatura ambiente.