Home » Regione Puglia, avviso pubblico ‘Social film fund’ presentato a Roma

Regione Puglia, avviso pubblico ‘Social film fund’ presentato a Roma

L’avviso pubblico Social film fund è stato presentato a Roma nella sede della Fondazione CON IL SUD. Nato dall’interesse di Fondazione Apulia Film Commission e Fondazione CON IL SUD al fine di portare avanti una iniziativa comune per “raccontare” il Sud attraverso i fenomeni sociali che lo caratterizzano, il progetto è unico nel suo genere e permette a imprese e professionisti dell’audiovisivo di incontrarsi con enti del Terzo settore e del volontariato.

L’obiettivo è dare vita a percorsi di coesione sociale e contribuire alla diffusione di temi sociali di interesse nel Sud Italia. Erano presenti alla presentazione del Social film fund Loredana Capone, assessore all’Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia, Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD, Maurizio Sciarra, presidente Fondazione Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Apulia Film Commission e delegata al progetto, e Antonio Parente, direttore Generale Apulia Film Commission.

Social film fund’ strumento di sostegno

Il presidente Michele Emiliano ha commentato così il Socia Film Fund: “Questo nuovo strumento di sostegno, figlio dell’accordo siglato tra le due Fondazioni, premierà quelle opere audiovisive con una narrazione incentrata su temi che riguardano lo sviluppo sociale, culturale ed economico del Meridione. Una scelta forse in controtendenza col mercato, ma che può essere decisiva nella descrizione delle luci e delle ombre del nostro tempo. L’arte continua ad essere uno degli artefici del cambiamento e della crescita sociale e culturale della società”.

Anche Carlo Borgomeo si è espresso a favore del progetto e ha detto di essere convinto che questa sinergia tra le due Fondazioni è segno di come si possano creare occasioni concrete di sviluppo sociale, culturale ed economico nel Mezzogiorno, così da valorizzare ciò che accomuna e raggiungere con maggiore facilità l’obiettivo comune. Nel tempo si potranno constatare i risultati e assistere a cambiamenti radicali.