Home » Panzerotti fritti pugliesi

I panzerotti fritti sono delle squisite mezze lune di pasta lievitata ripiene di mozzarella filante sono un piatto tipico pugliese.

Ingredienti

  • 5oo gr semola di grano duro o 250 gr farina 00 e 250 gr semola
  • Mezzo cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino raso di zucchero o 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio raso di sale
  • 200 ml acqua tiepida e 100 ml di latte
  • Olio per friggere

Ingredienti farcitura

  • 250 gr di pomodori pelati o salsa di pomodori o pomodorini freschi;
  • 1 scamorza o treccia battuta o mozzarella;
  •  Origano o basilico, pepe, formaggio grattugiato.

Procedimento per preparare il lievitino per i panzerotti fritti

Preparare il lievitino lavorando 2 cucchiai di farina di semolata, 1 cucchiaio di zucchero o miele, mezzo cubetto di lievito, 100ml di latte con acqua. Coprire con una pellicola e fare per circa mezz’ora, fino a quando il composto si raddoppia di volume.

Preparazione farcitura per panzerotti fritti

Disporre la scamorza, la salsa di pomodoro, l’origano o il basilico in un colino, sgocciola i liquidi in eccesso e aggiungi pepe e formaggio grattugiato.

Preparazione impasto per panzerotti fritti

Disporre sulla spianatoia la farina a fontana e versare al centro l’olio extravergine di oliva, il sale e il lievitino lievitato. Mescolare il composto, aggiungere acqua tiepida ed impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, poi formare un panetto, incidere una croce sopra, coprire con la pellicola e far lievitare in un ambiente caldo per circa 1-2 ore. Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume formare delle palline e coprire con un panno, farle lievitare ancora per mezz’ora. Poi ricavare dei dischi da ogni pallina lievitata e farcire con il ripieno, inumidire il bordo di ogni disco di impasto con una spennellata di olio, chiudere per bene a mezzaluna e se si preferisce rifilare i bordi con una rotella oppure sigillare con i rebbi di una forchetta. Friggere in olio bollente e quando sono dorati servire accompagnando il piatto con birra artigianale pugliese.