Home » Puglia è una delle mete più belle per i suoi siti archeologici

Puglia è una delle mete più belle per i suoi siti archeologici

Oltre ad attirare numerosi turisti per le sue bellezze paesaggistiche e il suo mare splendido, la Puglia è una regione da visitare anche per i suoi siti archeologici sparsi in tutto il territorio. Numerosi sono i siti da visitare, tra cui la Necropoli del Monte Saraceno a Mattinata (FG) risalente all’incirca a 2500 anni fa e di cui si possono ammirare oltre 500 tombe scavate nella roccia dalla civiltà dei Dauni. Splendido anche il Parco Archeologico delle Mura Messapiche a Manduria (TA) che racconta le testimonianze dei Messapi, popolazione vissuta dal VI al II secolo avanti Cristo in questi luoghi. Da vere anche la cattedrale di Santa Maria Maggiore a Barletta (BT), ma anche la grotta di Lamalunga e l’uomo di Altamura (BA) sono due attrazioni da non perdere.

Imperdibile è anche il parco archeologico di San Giovanni a Canosa di Puglia (BT) e anche il parco archeologico di Ugento (LE) conserva testimonianze di notevole interesse. Tra i luoghi da visitare vi sono anche la chiesa di Santa Maria del Casale (BR), la chiesa rupestre di San Nicola a Mottola (TA), l’area archeologica dolmen La Chianca a Bisceglie (BT), il dolmen La Chianca a Bisceglie, uno dei più belli in Europa.