Home » Basilica di San Nicola di Bari sui francobolli Italiani

Basilica di San Nicola di Bari sui francobolli Italiani

La Basilica di San Nicola di Bari è una delle tre chiese antiche chiese italiane che sono state selezionate per diventare i soggetti dei francobolli destinati alla serie annuale per il patrimonio artistico e culturale nazionale, assieme alla chiesa dell’abbazia di Casamari, a Frosinone e dell’abbazia di San Gervasio in Bulgaria a Mondolfo (Pesaro-Urbino). Le immagini avranno un valore di 95 centesimi e mostrano una veduta prospettica delle chiese e della basilica pugliese. La basilica di San Nicola di Bari sorge nella città vecchia e conserva al suo interno le reliquie di San Nicola. La chiesa ha uno stile maestoso ed è in stile romanico, sobria ma al tempo stesso imponente.

La basilica fu edificata sul luogo dove risiedeva il catepano, considerato il governatore greco-bizantino in Italia Meridionale dal 968 al 1071. Realizzata dopo il trafugamento e la traslazione a Bari delle reliquie di San Nicola nel 1087, al suo interno custodisce diverse testimonianze artistiche. La figura di San Nicola è molto popolare anche nell’Occidente non cattolico e pare che inizialmente sia stato identificato con Santa Klaus o Babbo Natale. L’abbazia di Casamari, invece, presenta un impianto gotico e pare sia stata costruita nel 1203, mentre l’abbazia di San Gervasio di Bulgaria invece ha una forma altomedievale poi rimaneggiata nel corso del Settecento.