Home » Master per la formazione della deradicalizzazione presso università di Bari

Master per la formazione della deradicalizzazione presso università di Bari

Il master sulla formazione per la deradicalizzazione che avrà inizio presso l’Università di Bari sarà il primo in Italia. Infatti, l’università di Bari è il primo Ateneo d’Italia ad avere un corso del genere per l’anno accademico 2017/2018 e sarà intitolato precisamente “Prevenzione della radicalizzazione del terrorismo e politiche di integrazione interreligiosa e interculturale”. L’obiettivo del master è quello di formare nuove figure professionali per la prevenzione del terrorismo e l’iniziativa nasce da alcuni casi giudiziari chesi sono verificati proprio nel territorio barese.

Il percorso di formazione prevede una durata di 1.500 ore, con 400 ore di lezioni frontali e didattica e-learning e costerà 1.400 euro. Il corso sarà attivo dal prossimo 27 ottobre e potranno prendervi parte massimo 50 iscritti, che potranno appartenere a diverse categorie tra cui professionisti operanti nel settore delle forze di polizia, della giustizia, personale degli istituti penitenziari, assistenti e mediatori sociali, , lavoratori del settore sanitario, insegnanti, educatori, dirigenti scolastici, ricercatori, funzionari dei centri per l’impiego, psicologi, giornalisti, esponenti delle comunità religiose ed analisti di sicurezza interna. Il master sarà coordinato dal rettore e dai docenti Laura Sabrina Martucci e Nicola Colaianni, e oltre 40 docenti esperti si alterneranno per garantire la massima professionalità.