Home » Ruvo di Puglia, ecco cosa vedere

Ubicato sopra una piccola collina, Ruvo di Puglia è un paesino che si trova a circa 30 chilometri da Bari. Famoso per alcuni capolavori di architettura romanica come la Cattedrale e le preziose ceramiche che sono conservate all’interno del Museo nazionale Jatta, Ruvo di Puglia affascina per la sua atmosfera d’altri tempi che si può rivivere nel delizioso centro storico. La Cattedrale presenta sulla cuspide un bellissimo rosone a dodici raggi e sopra di esso vi è una figura umana seduta in una nicchia. Sulla destra della chiesa si trova il campanile, un tempo utilizzato a scopi di difesa vista l’altezza dei suoi 37 metri. L’interno è a tre navate divise da cinque arcate e la navata centrale ha soffitto in legno con travatura a vista.

Il museo Jatta si trova nell’omonimo palazzo situato in piazza Giovanni Bovio e occupa quattro stanze del palazzo. Ad istituirlo è stata proprio la famiglia jatta all’inizio dell’800. La caratteristica di questo museo è che conserva l’unica collezione privata italiana che mantiene ancora oggi la stessa disposizione voluta dai suoi antichi curatori. Un altro capolavoro da vedere è il rinascimentale palazzo Caputi ricco di volte affrescate che al suo interno ospita la “Casa comunale della cultura”, sede di mostre e convegni.